Valparaiso bis e progetti peruviani

La piazza principale di Valparaiso durante un momento di pausa dalla pioggia.

Martedì 28 maggio 2013. In viaggio: giorno 90. In Cile: giorno 3.

Tradizionalmente, i muri esterni delle case sono ricoperti di metallo ondulato, spesso decorato con murales o comunque con colori molto vivaci.

Quello di oggi sarà un post un po' particolare, con fotografie di Valparaiso scattate durante gli unici momenti asciutti del mio soggiorno in città, e testo dedicato ai primi giorni in Perù.

Fino a pochissimi giorni fa non avevo ancora pianificato nulla del viaggio in Perù, se non un generico desiderio di camminare in alta quota dalle parti di Cusco, per poi spostarmi sul lago Titicaca e sconfinare in Bolivia.

La grande pioggia di ieri e oggi mi ha permesso di stilare un programma di massima e di finalizzare le varie, complicate, prenotazioni. In ordine cronologico:

Giovedì 30 maggio 2013. Alle 11:05 arriverò all'aeroporto di Lima. Una volta sbrigate le formalità legate all'immigrazione mi sposterò, probabilmente in taxi, verso un posto chiamato Javier Prado, da dove partono gli autobus super-confortevoli della Cruz del Sur. Alle 17:30 prenderò l'autobus per Cusco. Durata prevista: 24 ore. Visti i confort di bordo, sulla carta comparabili con una prima classe in aereo, spero il viaggio non sia troppo male.

Venerdì 31 maggio – domenica 2 giugno. Tre giorni di acclimamento a Cusco (3300m), presso l'interessante ostello del progetto Caith, dedicato al recupero e al reinserimento di giovani ragazze uscite dal giro dello sfruttamento come domestiche (maggiori dettagli sul sito). L'ostello è gestito da italiani e penso parteciperò ad alcune iniziative di turismo responsabile.

Lunedì 3 giugno 2013. Partenza per il Salkantay Trek, organizzato da Alpaca Expeditions. Primo giorno, Cusco – Soraypampa – Wayracpunku.

Martedì 4 giugno 2013. Secondo giorno di cammino. Da Wayracpunku a La Playa.

Mercoledì 5 giugno 2013. Terzo giorno di cammino. Da La Playa a Llactapata.

Giovedì 6 giugno 2013. Quarto giorno di cammino. Da Llactaplata a Aguas Calientes.

Venerdì 7 giugno 2013. Gran finale a Machu Picchu e ritorno a Cusco.

I successivi dieci giorni sono ancora tutti da programmare.

Altro murales, nella zona chiamata museo a cielo aperto.

Sul muro di una casa.

 

2 thoughts on “Valparaiso bis e progetti peruviani

  1. Ciao Michele, leggendo il programma di massima, alla fine a machu picchu ci arrivi… buon viaggio, acclimatamento e divertimento!
    A presto!

Leave a Reply to luca Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *