Piopiotahi


Warning: Illegal string offset 'addMap' in /web/htdocs/www.miczanin.it/home/apiedi/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 639

Warning: Illegal string offset 'position' in /web/htdocs/www.miczanin.it/home/apiedi/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 561

Warning: Illegal string offset 'position' in /web/htdocs/www.miczanin.it/home/apiedi/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 603

Domenica 5 maggio 2013. In viaggio: giorno 66. In Nuova Zelanda: giorno 12.

Jucy, la stessa azienda del campervan. Ho ottenuto il 50% di sconto grazie a questo.

Questa volta le previsioni ci hanno preso: tanta tanta acqua, senza tregua per tutto il tempo che ho trascorso in questo luogo lontano da tutto. D'accordo che qui piove quasi sempre, ma stavolta c'è in più una perturbazione vera e propria che sta affliggendo buona parte della Nuova Zelanda.

Le piccole navi che portano i turisti lungo il fiordo non si fanno certo spaventare da qualche goccia d'acqua e quindi alle 9:45 siamo partiti, tutti ben bardati per l'occasione. Fortunatamente il nebbione di ieri pomeriggio si è dissolto e siamo riusciti a vedere qualcosa, anche se solo a livelli di grigio.

Sono rimasto nuovamente impressionato dalle innumerevoli cascatelle temporanee che si creano durante le piogge. La guida ci ha spiegato che qui piove così tanto che, nonostante il fiordo sia ovviamente una lingua di mare che scava fra i monti, i primi tre metri vicini alla superficie sono di acqua dolce.

Sempre grazie alla guida, ho scoperto un nuovo fenomeno: la valanga di alberi (tree avalanche)… Le pareti rocciose a picco sono così ricche di acqua che si forma uno spesso strato di licheni verdissimi. Su questo, nel tempo, crescono infiniti alberi, fino a formare una foresta densissima, che sembra nascere direttamente dalla roccia. Di tanto in tanto, durante le peggiori tempeste, una zolla di licheni si stacca e, con alberi e tutto, si tuffa nel mare, trascinando tutte le altre piante che stanno sotto. Si tratta di un evento spettacolare e spaventoso, ma molto difficile da avvistare. Evidenti sono invece le tracce di valanghe recenti e meno recenti (vedi foto).

Sulla sinistra, segni di una valanga di alberi.

Dopo pranzo ho iniziato la risalita verso nord che, nel giro di una settimana, mi riporterà a Auckland. Mentre all'andata ho seguito la costa est dell'Isola Sud, al ritorno seguirò quella ovest, notoriamente più piovosa. Ora sono accampato in una piazzola a lato strada, con l'attraversamento della Alpi da est a ovest quasi completato.

Tardo pomeriggio, lago nei pressi di Queenstown.

 

One thought on “Piopiotahi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *